19.jpg

Consulenza e contenzioso

M. Balzanelli e G. Valcarenghi su Il Fisco - opzioni e regime forfetario

22 ottobre 2018

M. Balzanelli e G. Valcarenghi, Doppio regime naturale per i piccoli contribuenti, in Il Fisco

L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 64/E/2018, ha sancito che, in capo ai piccoli contribuenti, sussistono due regimi naturali: quello forfetario e quello semplificato. Il soggetto che, pertanto, scelga l’uno o l’altro, non ha alcun vincolo di permanenza triennale nel regime, potendo operare scelte differenti nelle annualità successive, in presenza dei prescritti requisiti. Inoltre, l’eventuale opzione per l’utilizzo del metodo contabile dell’art. 18, comma 5, del D.P.R. n. 600/1973 impegna il contribuente solo fin tanto che il medesimo applica il regime semplificato. Nel documento viene anche affermato il principio di preminenza del comportamento concludente rispetto alla esplicitazione dell’opzione.

Archivio news

 

Pubblicazioni e news dello studio

nov12

12/11/2018

M. Balzanelli e M. Sirri su Corriere Tributario - dichiarazioni d'intento

M. Balzanelli e M. Sirri, Agenzia delle entrate “morbida” con le dichiarazioni d’intento, ma è già tempo per un restyling, in Corriere Tributario La disciplina

nov12

12/11/2018

G. Valcarenghi su Italia Oggi - interessi passivi

G. Valcarenghi, Interessi passivi alla prova tra vecchie e nuove regole, in Italia Oggi G. Valcarenghi, La deducibilità cambia regole, in Italia Oggi

nov5

05/11/2018

M. Balzanelli e M. Sirri su Il Sole 24 Ore - gestione del plafond Iva

M. Balzanelli e M. Sirri, Sdoganato il plafond intermittente - Iva flessibile per l'export abituale, in Il Sole 24 Ore

News

feb25

25/02/2020

Revisori legali: cambiano le istruzioni per l'accreditamento degli enti di formazione

Con la circolare n. 3/RGS del 20 febbraio

feb27

27/02/2020

Versamento rateizzato di Iva periodica omessa: la determinazione del credito Iva

Nell'ipotesi di rateazione degli esiti

feb27

27/02/2020

TFR: esigibile solo alla cessazione del rapporto di lavoro

L’erogazione del trattamento di fine rapporto